QUI, DOVE NASCE IL VINO
TENUTA DI MEZZANE
MEZZANE DI SOTTO
Salendo sulla strada della vallata di Mezzane si arriva in una posizione dominante e stupefacente tra Castagnè e Moruri. Serve una passeggiata di almeno 15 minuti per risalire i vigneti senza voltarsi verso la vallata e, una volta arrivati all’apice, girarsi e godere di un panorama mozzafiato.
Le splendide vigne declinano e si aprono sulla valle che, profonda ed ampia, è veramente impattante. È difficile trovare panorami più profondi ed aperti, in una cornice naturale dove i vigneti sono percorsi da daini, cinghiali ed altri animali selvatici.
I vigneti sono suddivisi in ampi terrazzamenti orizzontali che terminano su un bellissimo altipiano. L’altezza parte da 350 metri slm ed arriva sino a 450 metri slm. Dopo una attenta valutazione del terreno e dell’altezza sono state posizionate le diverse varietà dei vigneti: nella parte più bassa ed impervia la Rondinella, vitigno più resistente; nella parte centrale il Merlot, all’apice molto soleggiato e ben esposto la Corvina. Il terreno costituito da terra rossa e biancone permette di ottenere delle uve che esprimono una grande struttura, concentrazione ed eleganza.
Con le uve della Tenuta di Mezzane si producono:
Amarone, Ripasso Superiore, Valpolicella
e Lazzarone
.